Come creare pareti e soffitti in cartongesso | BLOG | FRANCHINISHOP

Come creare pareti e soffitti in cartongesso

Dritte e Suggerimenti per il tuo progetto DIY

Accade spesso che le nostre esigenze abitative variano nel tempo e quindi sono necessari cambiamenti strutturali nella nostra casa o ufficio, come la divisione di un ambiente per ottenere 2 stanze più piccole, realizzare un muro divisorio o creare un controsoffitto. Fortunatamente esiste una valida alternativa alle tradizionali pareti in muratura, un'alternativa economica e facile da realizzare: la parete in cartongesso (chiamata anche sistema di costruzione a secco).

how to create a plasterboard ceiling and wall

I pannelli in cartongesso sono uno dei materiali più utilizzati per ridefinire gli spazi, possono essere montati ovunque, in breve tempo e hanno discrete proprietà termoacustiche. Che si tratti di una parete bassa per separare il soggiorno e la cucina, una partizione per gestire meglio lo spazio in ufficio o un cubicolo per creare la tanto desiderata cabina armadio, le strutture in cartongesso sono una soluzione versatile ed economica e si prestano molto bene anche alla creazione di arredi moderni ed originali.

Ma come si crea una struttura in cartongesso in completa autonomia ed in totale indipendenza? In questo articolo ti mostreremo passo dopo passo come creare la tua parete o soffitto in cartongesso, a partire dall'acquisto dei pannelli fino al fissaggio degli stessi sulla struttura portante.

how to choose cartonassi panels

1. Acquista i giusti pannelli di cartongesso

Il costo dei pannelli in cartongesso varia a seconda delle dimensioni e delle caratteristiche. Ne esistono molti tipi sul mercato, adatti a varie esigenze. Per orientarti nell'acquisto, ecco un elenco dei tipi di cartongesso più utilizzati:

  • Pannelli standard in cartongesso: sono i più economici e vengono utilizzati per la realizzazione di controsoffitti, pareti e mobili.
  • Pannelli in cartongesso con resistenza all'umidità: sono ideali per ambienti umidi come la cucina o il bagno. Si distinguono per un coefficiente H (H1-H2-H3-H4-ecc.) Che indica la capacità di assorbimento.
  • Pannelli in cartongesso ignifughi: questi pannelli sono lavorati con intonaco emiidrato e rinforzati con fibra di vetro. Sono utilizzati per caminetti e in luoghi pubblici.
  •  Pannelli di Cartongesso ad alta flessibilità: sono pannelli ideali per la realizzazione di superfici curve.

2. Procurarsi la giusta attrezzatura per cartongesso

Realizzare dei soffitti o delle pareti in cartongesso è semplice e veloce, ma come sempre gran parte del lavoro dipende dagli utensili a disposizione. Suggeriamo pertanto di fornirsi di:

plasterboard equipment for ceiling creation
Odoo image and text block

3. Tracciare le Guide

La prima cosa da fare per garantire una corretta e precisa applicazione delle lastre di cartongesso è definire l'area di lavoro e quindi tracciare le linee guida dove poi applicare i sostegni metallici. Per completare questa attività si può utilizzare una classica livella con gessetto o più semplicemente una livella laser a due assi con treppiede.

La nostra raccomandazione ricade ovviamente sulla livella laser ma è opportuno menzionare che la scelta tra i due metodi dipende strettamente dallo scopo del progetto e per applicazioni complesse, curve e minuziose il classico metodo livella + gessetto potrebbe rappresentare la scelta più sicura.

Assicurarsi quindi di progettare bene lo spazio, prevedendo eventuali varchi di apertura quali porte e finestre.


3. Montare la Struttura di Sostegno

Seppure è possibile trovare prodotti in commercio come la schiuma adesiva per cartongesso che non richiedono il montaggio della struttura di sostegno, noi raccomandiamo sempre di eseguire questo passaggio per garantire alle proprie pareti solidità e sicurezza.

Utilizzare quindi le guide tracciate su pareti e soffitti nel passaggio precedente e fissare i profili metallici (o di legno) per formare la struttura portante. La struttura consiste di guide e montanti. Le guide vanno fissate al pavimento e al soffitto mediante tasselli, mentre i montanti vanno fissati verticalmente nelle guide. Prima di fissarli controlla sempre la loro perpendicolarità utilizzando una livella.

Nel caso in cui si preferisce non effettuare fori sul pavimento è possibile trovare in commercio delle strisce adesive per montare la guida a terra ed evitare di rovinare il pavimento.

Odoo image and text block
application of plasterboard slabs with telescopic work stand and slab lifter

4. Montare i Pannelli di Cartongesso

Prima di procedere al fissaggio dei pannelli sulla struttura di sostegno, assicurarsi che i pannelli siano tagliati e formati in modo da montare bene sulla struttura progettata. Fissare quindi i pannelli alle guide ed ai montati utilizzando un trapano avvitatore cordless e delle viti idonee al materiale della struttura scelto.

Per fissare i pannelli al sostegno suggeriamo di utilizzare un cavalletto da lavoro telescopico se si lavora a più persone o addirittura consigliamo un sollevatore per lastre di cartongesso se si vuole evitare qualunque probabilità d' errore ed aspirare alla massima perfezione.

4. Rifinire e Decorare

A questo punto il grosso è stato fatto e non resta altro che applicare la benda per stuccature tra le giunzioni (per evitare la comparsa di eventuali crepe), procedere con la rasatura passando un paio di mani di malta rasante ed attendere 24 ore prima di procedere alla tinteggiatura del tuo nuovo soffitto o spazio.

create plasterboard ceiling economically and safely by franchinishop